Master & Commander

Ma dimmi, dolce amico, tenera creatura, quand’è che rifarai una torta con la farina senza glutine; Elena”
– messaggio per Eligio –
Benedizione di Padre Pio

51aRZ5Ue1jL._SL500_AA280_Master & Commander

Film di genere: avventura/storico

no alla pirateria sui film, rispettiamo l’arte di tutti.

Un film di : Peter Weir CON Russell Crowe, Paul Bettany, James D’Arcy – Durata mn. 139’ – USA 2003 – musica composta da AA.VV. – Distributore: Buena Vista uscito 19 dicembre 2003

SINOSSI

1805 costa del brasile. Una battaglia epica può cambiare le sorti della guerra di Napoleone contro l’Inghilterra in Europa.

Commento di Maria Cristina Buoso

Si tratta di un film epico, in cui l’avventura sui mari si ripropone con tutta la sua forza e la sua drammaticità, regalandoci immagini forti e piene di poesia. È un film grandioso che si giova di severità narrativa anche parlando di amicizia maschile.

Nella narrazione si alternano i periodi di calma con quelli delle battaglie, che ci offrono l’opportunità di conoscere ed apprezzare i vari personaggi: ad esempio il medico di bordo, s. Maturin, con cui il capitano suona pezzi di musica classica, oppure i vari marinari per i quali basta un niente per credere al malocchio portato da uno di loro.

Il rapporto di amicizia tra il capitano e il dottore è caratterizzato dal pudore dei due uomini che sanno fermarsi e riconoscere l’importanza della loro amicizia.

Il rispetto e il dovere sono ben equilibrati e si potrebbe dire che il film si avvia verso la fine quasi senza dramma perché nel finale ci sarà un’altra battaglia cruenta dove una battuta lieve tra stephen maturin e jack aubrey chiuderà la storia lasciandoci la speranza di una prosecuzione di vicenda

Sia agli attori che la regia sono di alto livello, la fotografia è ottima, per cui non mi resta che auguravi

Buona visone